Pubblica Assistenza AVIS Montemarciano

telephone Tel. 071/915224  fax icon Fax. 071/9158468
 fattEl1616 Fatturazione Elettronica: M5UXCR1 

 

CONOSCI LA NUOVA AMBULANZA “SICURA” PER TUTTI

All’interno del vano sanitario dell’ambulanza, durante il trasporto di pazienti potenzialmente infetti e non, si possono sviluppare una serie di fattori di rischio che determinano effetti negativi sulla salute del personale medico sanitario e dell’autista.

I principali fattori di rischio sono di natura microbiologica e sono causati dalla potenziale contaminazione batterica (cariche microbiche, muffe, ecc) per la presenza di inquinanti aerodispersi e di materiale particellare e per elementi microclimatici dovuti ai parametri di temperatura, umidità relativa, ricambi d’aria e presenza di CO2.

Il vano dell’ambulanza è un ambiente chiuso pertanto la qualità dell’aria presente è determinanteed ha una influenza fondamentale sulle prestazioni e sul benessere fisico e mentale degli addetti e delle persone trasportate (la qualità dell’aria incide sulla concentrazione, tempi di reazione, stress, ecc).

Garantire un buon ricambio d’aria permette la diluizione degli inquinanti (materiale particellare PM10-Pm2,5, CO2, odori, umidità relativa), riducendo la presenza di agenti patogeni, batteri e virus e di conseguenza permettendo un trasporto sicuro sia per i volontari sia per i pazienti e loro familiari trasportati.

A questo scopo l’ambulanza è stata progettata con un innovativo sistema a pressione negativa adottando soluzioni tecnologiche che permettono di ridurre il rischio di contaminazione e garantire la salute degli operatori sanitari e di tutte le persone trasportate. 

Il flusso dell’aria in entrata ed uscita, la pressione negativa che si viene a creare, la velocità dell’aria nell’ambiente e sull’operatore, la sterilizzazione dell’aria in ingresso ed in uscita e i filtri scelti, permettono di ottenere l’abbattimento degli inquinanti dell’aria esterna, di minimizzare la diffusione della potenziale contaminazione batterica e di creare quelle condizioni microclimatiche interne tali da garantire i parametri ideali del benessere psico-fisico dei trasportati. Il sistema adottato, inoltre, non utilizza il ricircolo e genera una pressione negativa per isolare il vano dall’ambiente esterno con i criteri che vengono applicati nelle tecnologie dei sistemi di contenimento dei settori farmaceutici, sanitari e clean-room dei settori agroalimentari, biomedicali, farmaceutico ecc.

Grazie alla minore pressione nel vano sanitario rispetto alla cabina di guida, si genera automaticamente un flusso d’aria dalla cabina verso il vano sanitario e l’autista non sarà mai esposto all’aria presente nel vano sanitario.

Infine, ma non di minore importanza,per sfruttare al meglio le caratteristiche di questa nuova ambulanza e per garantire la sicurezza di tutte le tipologie di pazienti, abbiamo allestito l’ambulanza anche al trasporto neonatale. Ciò permetterà di trasportare con maggiore sicurezza i neonati in condizioni critiche che necessitano di un trasferimento rapido, sicuro e delicato, presso una clinica attrezzata di terapia intensiva neonatale. 

I trasporti che verranno effettuati con questa ambulanza saranno:

  • trasporto di persone con rischio infettivo;
  • trasporto di neonati in condizioni critiche;
  • trasporto di emergenza;
  • trasporto di tipo secondario (presso strutture sanitarie per ricoveri, visite, esami, terapie, dimissioni). 

Il costo dell'ambulanza è di 100.000 €

Questa ambulanza è davvero un’opportunità di viaggiare in sicurezza sia per i volontari che si mettono a disposizione per la salute di tutti, sia per i pazienti ed i loro familiari che hanno la certezza di essere trasportati su un mezzo che è sicuro anche nella purezza dell’aria respirata. E sappiamo bene che “L’aria è vita”!

Fai una donazione e aiutaci ad acquistare questo mezzo.

Diventa un nostro angelo!

P.s: Se vuoi avere ulteriori informazioni su questa ambulanza lascia il tuo recapito in associazione al 071.915224 o scrivi una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. Saremo lieti di rispondere a tutte le tue domande!


COME DONARE

PERSONE FISICHE

Bonifico bancario ad uno dei seguenti iban:
- IT41O08491 37420 000230170054 Banco Marchigiano
- IT97P 03069 09606 100000157882 Intesa San Paolo
Entrambi conti correnti sono intestati a P.A. Avis odv
Causale: #diventailmioangelo

Bollettino postale sul c/c 17974056 intestato alla P.A. Avis odv
Causale: #diventailmioangelo

Aderendo alla campagna #diventailmioangelo cliccando qui

AGEVOLAZIONI FISCALI PER CHI DONA (PERSONE FISICHE): detrazione d'imposta al 35% (max 30.000 €). In alternativa deduzione limitata al 10% del reddito dichiarato. DL 117/2017

 

POSSESSORI PARTITA IVA

Bonifico bancario al seguente iban:
- IT12I0306909606100000176174 Banca Intesa San Paolo
Conto corrente intestato a P.A. Avis odv
Causale: donazione per interventi contenimento Covid 19

Sul sito www.retedeldono.it cercando il progetto “Diventa il mio angelo” oppure al link www.retedeldono.it/it/diventa-il-mio-angelo

AGEVOLAZIONI FISCALI PER CHI DONA (PARTITA IVA): questa donazione si configura tra quelle con FINALITA’ DI CONTENIMENTO DELL’EMERGENZA SANITARIA PROVOCATA DAL CORONAVIRUS (ai sensi dell’art. 66 del D.L. n.18 del 17.03.2020 Decreto Cura Italia): le erogazioni effettuate entro il 31.12.2020 sono interamente deducibili dal reddito d’impresa ai fini di tutte le imposte e non c’è limite d’importo sulla donazione.


GRAZIE! ORA L'ANGELO DEI VOLONTARI SEI TU! 

IMPORTANTE: la banca e altri canali di pagamento non inviano il recapito postale e ci è impossibile confermare che la donazione è andata a buon fine.

Per questo motivo invitiamo ad inviare il proprio indirizzo postale, mail e qualsiasi altra informazione che si voglia condividere con l’Avis di Montemarciano a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure un messaggio whatsapp a 3346238164

Abbiamo una sorpresa per te… aspettiamo il tuo indirizzo!

Guarda le storie dei nostri volontari sul canale Youtube e seguici su Facebook!